Nuovi impianti per piallati in funzione

Secondo la nostra filosofia, investiamo costantemente in novità tecniche e innovazioni. Nel nostro stabilimento legno lamellare sono stati appena rimodernati 2 impianti per piallati. In questo modo possiamo offriamo anche nella nostra seconda sede un servizio hightech di altissimo livello. I nostri collaboratori hanno dimostrato ancora una volta una gran classe in questo progetto d’investimento: sono stati necessari soltanto 2 giorni d’interruzione dell’esercizo per tutti i lavori di ristrutturazione.

Piallatrice per la qualificazione:

Il Supermaster 4/31 della ditta Rex da forma alle future tavole per il trattamento successivo. Grazie all’asportazione minima dei trucioli lavoriamo con una tecnica davvero all’avanguardia. La pre-piallatrice pialla le tavole su tutti e 4 i lati e garantisce così una qualità ottimale delle superfici.

Piallato lamellare:

Il Bigmaster 2/31-K provvede a preparare le superfici delle lamelle con giunzioni a dita. La piallatrice integrata nella pressa per trafilatura garantisce un parallelismo perfetto delle lamelle, grazie alla loro “costruzione a telaio”. La piallatrice bilaterale le prepara per l’incollaggio per legno lamellare.

Grazie all’impiego delle nuove piallatrici abbiamo fatto un ulteriore passo nell’ottimizzazione della catena del valore aggiunto interna. Queste nuove tecnologie contribuiscono ad un migliore utilizzo delle materie prime. Infatti, è possibile risparmiare fino ad 1 mm di spessore delle lamelle rispetto ai precedenti impianti. Se si considera la produzione annuale di 80.000 m³ di legno lamellare, si tratta di una quantità davevro notevole. Questo investimento non ha solo senso economicamente, ma così ci assumiamo anche la responsabilità di un utilizzo efficiente sotto il profilo delle risorse della materia prima, cioè del legno!

« indietro