L’impresa familiare tirolese THEURL, oggi gestita dalla terza generazione, è ora considerata una delle più moderne industrie del legno in Europa. Con 220 dipendenti e un fatturato annuo di circa 90 milioni di euro, THEURL è una delle poche grandi imprese del Tirolo Orientale. La famiglia imprenditoriale segue una chiara visione, ossia quella di trasformare in azienda ogni pezzo di tronco in un prodotto di legno di alta qualità.
La filosofia aziendale poggia su due pilastri: la preservazione del proprio carattere autoctono e una gestione accurata della materia prima legno. Attualmente la gestione aziendale è nelle mani di Hannes e Stefan Theurl; negli anni a venire, la 4a generazione inizierà la propria attività nell’impresa.
L’azienda realizza un’ampia gamma di prodotti di legname, piallati e in legno lamellare incollato di altissima qualità. Nel proprio centro di pretaglio vengono fabbricati moduli pronti per l’installazione.

La storia aziendale di 86 anni si basa sulla costante innovazione. Dall’inizio del nuovo millennio sono stati investiti quasi 100 milioni di euro per assicurare i settori commerciali esistenti.
Dal momento che nessuna espansione significativa è possibile nelle due sedi esistenti a Assling, il passo successivo per lo sviluppo aziendale consiste nella fabbricazione del gruppo di prodotti CLTplus presso una nuova sede aziendale.
Il CLTplus (legno lamellare incollato) è un prodotto da costruzione in legno per applicazioni portanti e consiste in almeno tre strati di tavole di legno di conifera incollati trasversalmente. Grazie all’elevato grado di prefabbricazione e al semplice montaggio, CLTplus soddisfa i requisiti dei materiali da costruzione del XXI secolo. Il legno come materia prima sostenibile e l’efficienza energetica di un edificio in legno lamellare incollato sono il simbolo dello stile di vita contemporaneo. Sostenibilità e ecologia sono pertanto in primo piano.
Come impresa familiare di tradizione austriaca, THEURL punta a costruire il nuovo stabilimento sul territorio nazionale e nei pressi dei siti già esistenti. In base ai requisiti imposti, vi erano solo poche alternative per un insediamento aziendale. Nel Comune di Steinfeld a. d. Drau è stato possibile trovare una superficie adatta di dimensioni pari a 12,5 ha. I terreni si trovano nei pressi di altre aree commerciali esistenti e vengono attualmente sfruttati a scopo agricolo.

Nel Distretto di Lienz è stata testata a lungo la realizzabilità di diverse sedi. In quell’area erano però necessarie misure compensative, in parte costose, con conseguente ritardo nell’inizio dei lavori di costruzione. Nonostante gli intensi sforzi operati, non è stato possibile creare requisiti per un’approvazione positiva nei tempi di pianificazione del progetto.
Sono stati criteri decisivi sia i vantaggi logistici dovuti alla vicinanza a strade di traffico internazionali, sia la più ampia area di importazione per l’occupazione dei 100 posti di lavoro creati inizialmente.

I lavori di costruzione inizieranno nel 2019 e l’inizio dell’attività di produzione dei prodotti CLTplus è pianificata per il 2020.

Download Statements (IT)

« indietro